Uomini e perdita di gravidanza

perdita di gravidanza
Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail

La perdita della gravidanza può farti sentire perso e solo, ma la verità è che è più comune di quanto tu possa pensare. Circa 1 gravidanza su 4 finisce in perdita, quindi è importante parlarne più apertamente, per aiutare uomini e donne a sentirsi meno isolati. Mentre è vero che le donne possono vivere un'esperienza fisica più dura quando perdono un bambino, anche gli uomini provano tutto il dolore e spesso non sanno a chi rivolgersi. 

Se sei un uomo che ha subito una perdita di gravidanza, va bene provare come ti senti e ci sono molti posti in cui puoi ottenere supporto. Ecco alcuni dei nostri consigli su come affrontare la perdita sulla tua strada per diventare padre. 

 

Cos'è la perdita di gravidanza? 

 

In primo luogo, è importante riconoscere che l'interruzione della gravidanza può presentarsi in molte forme e tutte sono ugualmente valide e possono ferire altrettanto. Aborto spontaneo è il termine più comune associato alla perdita di gravidanza, ma questo non è il quadro completo. Comprendere i diversi termini può aiutarti a comunicare meglio i tuoi sentimenti e sentirti convalidato da qualunque tipo di perdita tu abbia subito. Il tuo dolore è molto reale.  

Aborto spontaneo precoce - La maggior parte delle interruzioni di gravidanza si verificano entro le prime 12 settimane di gravidanza e sono note come aborto spontaneo precoce.  

Aborto mancato – Anche gli aborti mancati di solito si verificano nel primo trimestre, ma non si presentano con nessuno dei classici segni di aborto spontaneo, come sanguinamento e dolore. Per questo motivo spesso vengono scoperti solo alla scansione di 12 settimane. Questo può essere uno shock enorme e rendere la perdita più difficile da affrontare. 

Aborto spontaneo tardivo - Non esiste un lasso di tempo esatto per un aborto spontaneo tardivo, ma generalmente si riferisce a qualsiasi cosa dopo il primo trimestre. Queste perdite sono più rare, ma accadono e possono essere molto difficili da affrontare. 

Natimortalità – Un nato morto si riferisce alla morte di un bambino poco prima o durante il travaglio. Questo può essere molto traumatico, ma al giorno d'oggi è molto più raro di altre forme di interruzione della gravidanza. Tuttavia, accadono e ci sono alcuni grandi enti di beneficenza che si occupano di questo specifico tipo di perdita.

Gravidanza extrauterina - Una gravidanza extrauterina è quando un ovulo fecondato si impianta al di fuori dell'utero. Questo non solo significa che l'ovulo non si svilupperà in un bambino, ma può anche essere molto pericoloso per la madre - questo di solito richiede farmaci o interventi chirurgici per interrompere efficacemente la gravidanza. Potresti scoprire che una gravidanza è ectopica solo dopo un test di gravidanza positivo, quindi i sentimenti di perdita possono essere simili a se stessi attraversando un aborto spontaneo precoce. 

Cicli di fecondazione in vitro falliti - Potresti Non sempre si associa un ciclo di fecondazione in vitro fallito con l'interruzione della gravidanza, ma la verità è che durante la fecondazione assistita sarai piena di speranza e inizierai a immaginare la possibilità di rimanere incinta. Se il processo non funziona, puoi provare le stesse emozioni di dolore e perdita che proveresti con un aborto spontaneo. 

 

Uomini e perdita di gravidanza 

 

La perdita della gravidanza è sempre difficile da gestire, ma come partner maschio, ci sono molte ragioni per cui potresti trovare particolarmente difficile elaborare le tue emozioni o sapere cosa fare. 

Vuoi proteggere il tuo partner 

Questa è una narrazione così comune che i ragazzi si raccontano dopo la perdita della gravidanza. Se hai una partner femminile, è del tutto comprensibile che ti sentirai protettivo nei suoi confronti durante questo periodo. Le donne subiscono indubbiamente molti traumi fisici, oltre che emotivi, quando perdono un bambino - e come partner premuroso e di supporto, è naturale che tu voglia farle sentire al sicuro e accudite. Tuttavia, è importante ricordare che anche tu puoi avere il cuore spezzato: anche questo era tuo figlio.

Sulla scia della perdita, tu e il tuo partner dovrete essere lì l'uno per l'altro. Un giorno potresti sentirti più forte e altre volte potresti essere tu quello che ha bisogno di supporto. Non aver mai paura di esprimere i tuoi sentimenti al tuo partner e non sentire il bisogno di fare finta di niente: potrebbe effettivamente trovare utile vedere che stai soffrendo tanto quanto loro. 

 

Stai soffrendo in modo diverso 

Ognuno soffre in modo diverso e perdere un bambino è un'esperienza così unica che può influenzare le persone in modi diversi. Nel suo libro, L'orlo dell'essere, L'esperta di perdita di gravidanza Julia Bueno parla dei diversi modi in cui uomini e donne soffrono quando perdono un bambino. Spiega che le donne spesso tendono ad essere "dolorose intuitive", cercano sostegno e vogliono parlare dei propri sentimenti. D'altra parte, molti uomini sono "dolori strumentali" e vogliono incanalare il loro cuore spezzato in azione, come correre una maratona per l'ente di beneficenza di Tommy. 

Sebbene si tratti di generalizzazioni – non tutte le donne e gli uomini rientrano in queste categorie – è interessante riconoscere che potresti affrontare la perdita in modo diverso rispetto al tuo partner, e va bene così. Ancora una volta, la comunicazione è la chiave qui. Se il tuo partner vuole parlare dei suoi sentimenti e tu no, potrebbe pensare che non ti interessi o entrare in empatia con quello che sta attraversando. Spiega loro come stai elaborando le cose a modo tuo e questo ti aiuterà a supportarti a vicenda andando avanti.  

 

Ti senti come se avessi bisogno di essere forte 

Come uomini, ci viene spesso insegnato culturalmente che la mascolinità riguarda l'essere forti, non vulnerabili. Ma semplicemente non è vero. Non c'è niente di sbagliato nel piangere, chiedere aiuto o ammettere che stai lottando. Di fronte a qualcosa di così devastante come la perdita della gravidanza, cercare di assumere una faccia coraggiosa e interiorizzare le nostre emozioni può avere un impatto enorme sulla nostra salute mentale e può rendere ancora più difficile superare il processo di lutto. Essere onesti riguardo alle tue emozioni non solo ti aiuterà a trovare il supporto di cui hai bisogno, ma può anche avvicinarti al tuo partner e mostrare loro che sei seduto nel dolore con loro. Dobbiamo disimparare tutto ciò che ci è stato detto su cosa significhi "essere un uomo" e invece riconoscere che aprirsi sui nostri sentimenti è l'ultimo segno di forza. 

 

Fai fatica a parlare dei tuoi sentimenti 

A volte, anche se vuoi aprirti sui tuoi sentimenti, non riesci a trovare le parole, specialmente quando hai a che fare con la perdita della gravidanza. Se parlare dei tuoi sentimenti non ti viene naturale, perché non provare a scriverli? L'inserimento nel diario può essere un modo davvero utile per mettere su carta tutti i pensieri che hai in testa. Può aiutare a rendere le cose meno opprimenti, identificare i trigger emotivi o fare un piano d'azione su come andare avanti. 

Scrivere una lettera al tuo bambino o al tuo partner può anche essere un altro modo catartico per articolare ciò che stai attraversando. Non ha nemmeno bisogno di essere una lettera che invii a qualcuno! Scrivere le cose sulla carta a volte può essere sufficiente per sentirti più sicuro nel parlare dei tuoi sentimenti e può costituire la base di alcune conversazioni davvero importanti e utili.  

Dove gli uomini possono ottenere supporto per la perdita di gravidanza 

 

È facile sentirsi persi e soli durante questo periodo, ma ci sono così tanti uomini che capiscono cosa stai passando e molti posti in cui puoi trovare supporto. Qui ci sono solo alcune: 

 

L'Associazione Aborto Spontaneo 

La Miscarriage Association è un ottimo punto di partenza se tu e il tuo partner avete subito una perdita. Hanno una serie di risorse, forum e incontri disponibili. 

 

di Tommy 

Un altro brillante ente di beneficenza è quello di Tommy. Non solo stanno facendo molte ricerche incredibili su aborto spontaneo e perdita di gravidanza, ma offrono anche molti consigli e opportunità per raccogliere fondi per loro in onore della memoria del tuo bambino.  

 

SABBIE

La Stillbirth and Neonatal Death Charity (SANDS) è specializzata nel sostenere le persone e le coppie che hanno subito un aborto spontaneo o una perdita molto tardiva poco dopo la nascita di un bambino. Offrono incontri locali e online, mettendoti in contatto con persone che capiscono cosa stai passando. 

 

Uomini e aborto spontaneo 

Negli ultimi anni, sui social media sono sorte comunità incentrate sugli uomini che si occupano di infertilità e Miscarriage for Men è un ottimo posto per trovare connessione e supporto tramite Instagram. Di recente hanno anche registrato un paio di fantastici episodi di podcast, che risuoneranno davvero se stai navigando nella perdita del bambino. 

 

Lui Fertility Meet Up 

L'amico di ExSeed Ian Stones ospita un incontro mensile di soli ragazzi attraverso Fertility Network UK. Il gruppo discute di tutto, dall'infertilità maschile alla perdita, ed è una comunità incredibilmente solidale che cresce continuamente. 

 

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail
Altro da esplorare
fatti di fertilità maschile
Comunità

Miti e fatti sulla fertilità maschile

Miti e fatti sulla fertilità maschile Quando si tratta di fertilità maschile, è importante conoscere i fatti. Ma con tanti

I nostri prodotti