Suggerimenti sulle relazioni di 5 ragazzi in un viaggio verso la fertilità

Consigli sulle relazioni ExSeed per il viaggio della fertilità
Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail

San Valentino è un momento per mettere la tua relazione in primo piano e al centro, ma se stai affrontando un duro viaggio per la fertilità, potrebbe essere più facile a dirsi che a farsi. Nessuno conosce le sfide che derivano dai problemi di fertilità meglio della nostra comunità, quindi abbiamo raccolto i migliori consigli sulle relazioni di cinque ragazzi che sanno esattamente cosa stai passando.

 

Ciaran Hannington – Istruttore di salute e fitness per la fertilità

Una delle maggiori sfide di qualsiasi viaggio di fertilità è affrontare l'ignoto. È incredibilmente difficile affrontare qualsiasi situazione su cui hai poco o nessun controllo. Tutti i viaggi di fertilità sono impegnativi e alcuni sono più difficili di altri. Ricordo distintamente lo stress emotivo e l'angoscia che ogni ciclo fallito ha avuto su di me e mia moglie. Queste emozioni e lo stress esercitano un'estrema pressione sulla nostra relazione, che è stata in parte colpa nostra. Fino a quando non sperimenterai le "montagne russe della fertilità", non sai come ti sentirai, non sai cosa accadrà e non sai come se la caverà la tua relazione.

Il mio consiglio alle coppie che affrontano le sfide di un percorso di fertilità è di parlare ed essere onesti l'uno con l'altro, non aver paura di dire che stai lottando e anche se il tuo partner non lo dice, fai attenzione ai segni che potrebbe essere troppo.
Prendetevi del tempo l'uno per l'altro e fate le cose che facevate prima che arrivassero le preoccupazioni della fertilità. Esci a cena, prenota un viaggio spontaneo o qualsiasi altra cosa che possa farti sorridere. Una delle cose più importanti che ho imparato è che va bene non sapere sempre cosa fare, va bene non sapere cosa dire. A volte basta un semplice abbraccio per dire 'sono qui'.

Russell Davies - Allenatore della mentalità della fertilità

Durante il nostro viaggio verso la fertilità, mia moglie ha detto di sentirsi sola. La nostra più grande sfida era che vivevo nella mia testa. Sapeva cosa pensavo ma non come mi sentivo riguardo alle cose. Ero molto disconnesso dai miei sentimenti. Pensavo anche di dover essere quello forte per lei, ma non era quello che voleva. Le donne vogliono sentirsi emotivamente legate ai loro uomini, ed è quello che ci mancava in quel momento.

Il mio consiglio sarebbe per gli uomini che affrontano un duro viaggio di fertilità è imparare a sentirsi a proprio agio con le emozioni. Imparare a esprimere come si sentono, non ciò che pensano, e anche a tenere spazio all'emozione del partner senza cercare di correggerla o prenderla sul personale, mantenendo il cuore aperto. La comprensione emotiva è il collante in una relazione. Aiuta una coppia a sentirsi unita e una squadra, qualunque cosa stia succedendo nella vita. Un libro che consiglio spesso è The Way of The Superior Man di David Deida.

Alex - Inseguendo la paternità

Il lutto per l'infertilità di coppia è una delle cose più difficili che abbia mai vissuto. Sembra un compito impossibile superare il proprio dolore supportando anche il proprio partner attraverso il suo. Ho anche provato un enorme senso di colpa, vedendo mia moglie attraversare un tale dolore e sentendomi come se fosse colpa mia.
La comunicazione è la chiave per affrontare il dolore dell'infertilità. Solo esprimere le emozioni di tutto questo ed essere in grado di risolverle insieme. Elaboro le emozioni più internamente, ma aprirci con un terapista e l'un l'altro ci ha davvero aiutato a connetterci e sentire più pace riguardo alla nostra situazione. Alla fine abbiamo iniziato a credere che, anche se non fossimo mai stati in grado di diventare genitori, saremmo stati comunque bene perché avevamo l'un l'altro.

Shaun Greenaway - Knackered Knackers

La mancanza di comunicazione è stata il nostro più grande problema durante il nostro viaggio verso la fertilità. Sono entrato in me stesso, non stavo parlando e stavo lottando con chi ero come uomo e anche se c'era anche mia moglie. La stavo allontanando, diventando insulare e quella mancanza di comunicazione non fa bene a nessuna relazione.
Il mio consiglio a chiunque stia attraversando la stessa cosa è di comunicare. Non chiudere fuori l'altra metà, poiché sta attraversando tutto con te e soffre tanto quanto te, indipendentemente da chi ha a che fare con l'infertilità stessa. Quando abbiamo iniziato a comunicare correttamente e abbiamo iniziato ad affrontarlo come una squadra, questo è ciò che ha iniziato a scorciatoiare la nostra strada verso la guarigione.
Ricorda anche di fare ancora le cose che ami insieme, non lasciare che l'infertilità detti la tua vita. Riempi la coppa della tua relazione perché hai bisogno di quella pausa mentale da essa e ti avvicina di più. Sii quella collaborazione e cerca di vivere la tua vita al massimo. Per quanto possa sembrare difficile, ci sono ancora sorrisi, risate e amore da provare.

Ian Stones – Direttore di TestHim

Quando sostengo le coppie durante il loro percorso di fertilità, alcune delle maggiori sfide relazionali che vedo riguardano la pressione, il tempo e la comunicazione. Ci sono pressioni esterne, pressioni sul lavoro, pressioni sul tempo, nonché pressioni sulla camera da letto e sulle relazioni. Spesso vedo che la donna in genere si occupa di molte ricerche per assicurarsi di fare tutto il possibile. D'altra parte, l'uomo finisce per preoccuparsi della sua compagna e delle finanze del trattamento, oltre a sentire il bisogno di rimanere forte, il che può significare che trova difficile condividere i suoi sentimenti.
La comunicazione è la chiave per superare queste sfide. Assicurati di parlare tra di voi, e questo è particolarmente importante se sei un uomo. Cercare di rimanere forte ed evitare di parlare delle tue emozioni rende solo più difficile per il tuo partner. Fare un bambino è un'impresa comune, quindi cerca di fare ricerche e condividere le cose insieme - non lasciare tutto a una persona,
È anche importante assicurarsi di trovare il tempo l'uno per l'altro che non riguardi la fertilità. Avere degli appuntamenti serali, trova un hobby che puoi divertirti insieme, ma allo stesso modo trova qualcosa che puoi fare per sfogarti. Se stai davvero lottando, la consulenza di coppia o la consulenza individuale possono essere un'assoluta manna dal cielo.

Facebook
LinkedIn
Twitter
E-mail
Altro da esplorare